Skip to Content

Seconda fase di costruzione per il Dipartimento di Biologia

L'università Johannes Gutenberg di Magonza sarà presto ampliata con la costruzione del secondo edificio dell'istituto per la Facoltà di Biologia. L'installazione degli impianti tecnici è prevista entro l'autunno 2020. Sanha fornirà la maggior parte dei sistemi di tubazioni utilizzati, nonché per la prima fase di costruzione.

Prossima fase della ristrutturazione

Il secondo edificio dell'istituto per la Facoltà di Biologia sarà presto costruito nel campus dell'università Johannes Gutenberg. Diverse istituzioni saranno aggiunte in seguito - oltre all'Istituto di Fisiologia Molecolare del Dipartimento di Biologia anche il Dipartimento di Biochimica dell'Istituto di Farmacia e Biochimica così come l'Istituto di Biotecnologie e Ricerca sulle sostanze attive. La prima fase di costruzione, molto vicina all’Orto Botanico, dovrebbe concludersi nel corso di quest'anno, dopo un periodo di costruzione di tre anni. Con il sostegno del governo statale, l'università ha investito circa 42 milioni di euro in questo cosiddetto BioZentrum I per la ricerca moderna sulle scienze della vita. Si è trattato di un passo importante verso la ristrutturazione della biologia e l'ulteriore espansione delle scienze della vita a Magonza. Un altro vantaggio è la vicinanza ad altre aree delle scienze naturali come l'Istituto di Biologia Molecolare.

Pressatura semplice con combipress

Un esempio di installazione si trova nel BioZentrum I. Partendo dal centro tecnico nel seminterrato, la spina dorsale da cui si diramano le ampie diramazioni, sono stati realizzati gli impianti di riscaldamento, raffreddamento ed acqua potabile. Utilizzando i sistemi Sanha, gli artigiani hanno potuto beneficiare dei vantaggi dell'esclusiva funzione di lavorazione combipress: La lavorazione di tubi e raccordi è notevolmente semplificata attraverso le caratteristiche della compatibilità con gli strumenti, dell'adesione scorrevole e dalle "perdite non pressate" e la sicurezza di lavorazione è intensificata. Gli utensili esistenti con diversi profili di pressa originali (V, M e SA) possono essere utilizzati senza problemi fino a 54 mm. Per dimensioni maggiori si possono utilizzare i profili originali SA e M. Per l'artigiano, questo significa maggiore maneggevolezza e sicurezza nella pressatura, poiché la compatibilità dell'utensile elimina di fatto dei danni causati da scambi di ganasce in cantiere.

Acciaio inox per impianti di acqua potabile

L'area sensibile degli impianti per l'acqua potabile è stata realizzata con il sistema di tubazioni NiroSan®. Si tratta di una serie di prodotti di alta qualità in acciaio inossidabile. Il sistema è costituito da raccordi a pressare con una guarnizione in EPDM e da tubi di sistema perfettamente abbinati. Tutti i raccordi a pressare sono realizzati con i materiali 1.4404 (per i pezzi stampati) e 1.4408 (per i pezzi filettati, in microfusione di acciaio inossidabile). Il materiale 1.4404 contiene almeno il 2,3% di molibdeno e ha un contenuto di carbonio inferiore a quello del materiale convenzionale 1.4401. In questo modo convince per la sua resistenza alla corrosione notevolmente più elevata. Il sistema NiroSan® ha tutti i test ed è approvato da tutti i più noti organismi di certificazione europei.

La gamma di prodotti copre le dimensioni da 15 a 108 mm, la pressione massima di esercizio è di 16 bar. Oltre alla sua alta qualità, NiroSan® si distingue per il suo campo di applicazione flessibile, compresa la piegatura, che è resa possibile dal processo di produzione con saldatura TIG risultante omogenea e flessibile. Durante la lavorazione è stata posta particolare attenzione alla chiusura delle aperture dei tubi ad ogni interruzione del lavoro. Questa cura è essenziale per motivi igienici, poiché le particelle di sporco presenti, in seguito causerebbero inevitabilmente problemi. Il sistema di tubazioni NiroSan® è stato utilizzato fino ad una dimensione di 35 mm.

Sistema NiroTherm® per refrigerazione 

L'edificio universitario utilizzerà il sistema a pressare NiroTherm per il settore della refrigerazione. Il sistema di tubazioni è costituito da raccordi a pressare in acciaio inossidabile di alta qualità con una guarnizione in EPDM (elastomero etilene-propilene-diene) nera e tubi in acciaio inossidabile conformi alla norma DIN EN 10312. Questo sistema è realizzato con il materiale 1.4301. NiroTherm® offre un'alternativa sensata, di alta qualità ed economica, rispetto ai sistemi chiusi realizzati con materiali convenzionali, come l'acciaio al carbonio, perché spesso consente di risparmiare sui costi di manodopera dovuti al lavoro per un isolamento del sistema contro l'umidità. I raccordi a pressare NiroTherm® sono contrassegnati esternamente da un punto rosso. In questo modo si distinguono facilmente anche da altri accessori in cantiere.

Tubazioni di riscaldamento economiche

I responsabili hanno scelto Sanha-Therm per la tubazione di riscaldamento. Si tratta di una soluzione estremamente economica per impianti di riscaldamento chiusi. Il sistema Sanha è costituito da raccordi a pressare con guarnizione di tenuta in EPDM nero e tubi in acciaio al carbonio. Poiché la superficie interna non è zincata, questi prodotti sono particolarmente adatti al riscaldamento. Non presentano alcun rischio di contaminazione della pompa. Sono disponibili in tubi con diametro esterno da 12 a 108 mm. Il produttore specifica una temperatura di esercizio compresa tra -30 °C e 120 °C. Partendo dal centro tecnico nel seminterrato, tutti i piani sono stati attrezzati.